Loading...
You are here:  Home  >  NEWS SULLA POPOLAZIONE IMMIGRATA  >  Current Article

Mamme straniere, nel 2013 è sceso il tasso di fecondità

By   /  February 17, 2015  /  Comments Off

    Print       Email

L’età media del parto delle immigrate è di 28,1 anni, contro i 32,1 delle italiane
Nel 2013 il tasso di fecondità totale delle straniere in Italia è sceso a 2,10 figli per donna, mentre nel 2008 era di 2,65, contro l’1,29 costante per le italiane.
L’età media al parto è di 28,5 anni per le straniere, cresciuta di un anno dal 2008, contro i 32,1 anni per le italiane. Nel 2013 più di un neonato su cinque ha almeno un genitore straniero: quasi uno su tre in Emilia Romagna e più di uno su quattro in Lombardia, Veneto, Umbria, Piemonte, Liguria e Toscana. In provincia di Prato il valore record: più del 40% dei neonati nel 2013 ha un genitore straniero (in Campania e in Puglia meno del 7%). Nel 2013 le neomamme più numerose sono le rumene, le marocchine e le albanesi seguite da cinesi, indiane, bangladeshe e pakistane, moldove. Amplissima in generale la variabilità di scelta dei nomi, tranne per i marocchini tra cui si segnalano molti Adam, Rayan, Youssef, Mohamed e Omar, molte Sara, Malak, Aya, Marwa e Yasmine. Tra gli albanesi non rare invece le scelte di Kevin, Aurora, Noemi, Melissa ed Emma.

Fonte: Elaborazione Fondazione Ismu su dati Istat

    Print       Email