Loading...
You are here:  Home  >  FORMAZIONE E INIZIATIVE  >  Current Article

Premio Ismu al miglior cortometraggio interculturale

By   /  April 21, 2016  /  Comments Off

    Print       Email

La Fondazione ISMU da dieci anni partecipa attivamente al Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina con una giuria di docenti che ogni anno scelgono il miglior cortometraggio con valenza interculturale. Il professor Vincenzo Cesareo, Segretario generale di ISMU, ha premiato il cortometraggio “TERREMERE” di Aliou Sow, con la seguente MOTIVAZIONE:
“Il cortometraggio racconta il lungo, difficoltoso e intenso viaggio dalla Francia alla Mauritania di un gruppo di ragazzi che accompagnano verso la sepoltura nella terra di origine un loro fratello morto in Francia per un incidente.
Il film affronta in modo coinvolgente e appassionante tematiche umane e spirituali permettendo riflessioni e approfondimenti sui cambiamenti che l’emigrazione produce, sul modo di vivere la propria cultura d’origine e sul senso, il rispetto e il significato dei riti legati alla morte e alla sepoltura.
Il viaggio fisico per trasportare la salma prende le valenze di un viaggio che permette di scandagliare il tema dell’identità attraverso le tematiche dell’amicizia, della solidarietà e dei diversi sguardi sulla propria cultura tra generazioni diverse.
Di grande impatto e bellezza, la frase finale: “Nel cuore del niente, piuttosto che nelle periferie degli altri”.

    Print       Email