Loading...
You are here:  Home  >  NEWS SULLA POPOLAZIONE IMMIGRATA  >  Current Article

Minori stranieri non accompagnati: aumentati gli arrivi in Italia

By   /  October 6, 2016  /  Comments Off

    Print       Email

Nei primi otto mesi di quest’anno sono giunti in Italia attraverso il Mediterraneo oltre 16.800 minori non accompagnati, un numero rilevante considerando che l’anno scorso in dodici mesi ne sono sbarcati 12.360. Se i flussi dovessero continuare con questa intensità, per la fine dell’anno si può prevedere complessivamente l’arrivo nel nostro Paese di circa 20mila giovani migranti che, senza adulti di riferimento al loro fianco, intraprendono lunghi e pericolosi viaggi attraverso il Mediterraneo. I minori non accompagnati rappresentano oggi il 15% di tutti gli arrivi via mare, mentre costituivano l’8% nel 2015 e il 7,7% nel 2014, anno record di sbarchi.

Nel 2016 i minori non accompagnati costituiscono il 91% del totale dei minori sbarcati. Considerando il collettivo dei minori nel loro complesso (accompagnati e non) si osserva come il peso relativo della componente dei non accompagnati sia anch’esso andato crescendo nel tempo: nel 2014 i msna costituivano il 49% su un totale di 26mila minori, nel 2015 il 75% (su 16.500) mentre ad ottobre erano il 91% degli oltre 16mila minori sbarcati, a testimonianza di una migrazione prevalentemente individuale di giovani quasi adulti originari soprattutto dal continente africano. La situazione italiana si distingue da quella greca, che invece è caratterizzata soprattutto da una migrazione di nuclei familiari in arrivo dal Medio Oriente (Siria, Afghanistan, Iraq): i dati disponibili a fine luglio per la Grecia indicano, sul totale degli arrivi, sbarchi di minori sia accompagnati sia soli pari al 38% (in Italia il 16%), e un quinto di donne (in Italia il 13,6%).

Per approfondire….

Vedi la sezione dedicata

    Print       Email