Loading...
You are here:  Home  >  PROGETTI  >  Current Article

START: Servizi socio-sanitari per richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale

By   /  October 6, 2016  /  Comments Off

    Print       Email

E’ appena partito il Progetto START, finanziato dal fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e finalizzato alla tutela della salute dei richiedenti e titolari di protezione internazionale in condizione di vulnerabilità psico-sanitaria.

Il progetto, con capofila ASST Spedali Civili di Brescia e partner ASST Grande Ospedale Metropolitano Niguarda – Milano, ASST Ospedali Santi Paolo e Carlo – Milano, Fondazione ISMU – Milano, Cooperativa Crinali – Milano e Cooperativa Tempo Libero – Brescia ha come obbiettivo generale quello di mettere in atto interventi innovativi per la realizzazione di una più rapida e più efficace azione di individuazione, emersione e presa in carico socio-sanitaria integrata dei richiedenti e titolari di protezione internazionale (RTPI) in condizioni di vulnerabilità, in stretta collaborazione tra i servizi pubblici e le strutture del privato sociale, anche mediante interventi nel luogo di accoglienza dei soggetti.  In particolare, il progetto si articola in due macro-obiettivi:

1)La valutazione della fattibilità e dell’efficacia di un modello sperimentale di pronto intervento socio-psico-sanitario presso le strutture di accoglienza dei richiedenti e titolari di protezione internazionale, invece di un modello standard di convocazione dei soggetti presso le strutture predisposte del Servizio Socio-Sanitario Regionale.

2)Il Miglioramento della presa in carico successiva alla prima valutazione in loco dei soggetti attraverso lo sviluppo di strategie di collaborazione tra tutti i servizi e le strutture pubbliche e del privato sociale, coinvolte nella gestione del fenomeno.

Le azioni, che si svilupperanno nel corso di diciotto mesi sino a marzo 2018, riguardano quattro ambiti di intervento: sanitario, sociale, formativo, di governance.

    Print       Email