Loading...
You are here:  Home  >  NOVITÀ EDITORIALI  >  Current Article

Una fotografia dell’Ungheria al referendum

By   /  October 6, 2016  /  Comments Off

    Print       Email

Il 2 ottobre 2016 l’Ungheria è andata alle urne per esprimersi in merito al referendum indetto dal governo nazionalista e conservatore di Viktor Orban contro il ricollocamento dei migranti giunti in Italia e Grecia deciso da Bruxelles lo scorso autunno. Il voto relativo ad un quesito già di per se tendenzioso “Volete o no che l’Ue possa obbligarci ad accogliere in Ungheria, senza l’autorizzazione del Parlamento ungherese, il ricollocamento forzato di cittadini non ungheresi?” è stato preceduto da una violenta campagna elettorale. Se il risultato del referendum alla vigilia appare del tutto scontato la significatività del risultato sembra giocarsi sul livello di partecipazione al voto.

Lo scopo di questo approfondimento è quindi quello di fare il punto sulla situazione Ungherese in termini di presenza di stranieri e richiedenti asilo.

 

Il paper è realizzato nell’ambito della linea strategica “Immigrazione e futuro dell’Europa”, promossa dalla Fondazione Ismu.

Scarica il fact sheet di Livia Ortensi

    Print       Email